La digitalizzazione nelle scuole svizzere

DigiPrim

Lehrerin erklärt einer Gruppe von Kindern eine Aufgabe auf einem Tablet-Computer

Obiettivo del progetto

In Svizzera praticamente non esistono dati attuali ed empiricamente affidabili sullo stato della digitalizzazione nelle scuole primarie. Il progetto DigiPrim (" La digitalizzazione nelle scuole svizzere e il suo impatto sulle traiettorie educative") dell'Università di Berna sta cercando di risolvere questa lacuna.

Digitalizzazione e educazione

Le indagini condotte presso la direzione scolastica, i genitori e gli allievi mirano a fornire un quadro differenziato dello stato attuale della digitalizzazione nelle scuole primarie. I dati raccolti saranno utilizzati per individuare le opportunità e i rischi dell'apprendimento nelle aule digitali e per identificare le condizioni per un'integrazione efficace delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) al livello scolastico.

Le analisi complementari dei dati dello studio longitudinale TREE (Transitions from Education to Employment) forniranno anche informazioni sugli effetti dell'uso, della pratica e delle competenze delle TIC a scuola e nell'ambiente privato sulla fase di transizione verso l'istruzione post-obbligatoria.

Rilevanza pratica

Un obiettivo centrale di DigiPrim è la trasposizione (translazione) dei risultati del progetto nella pratica. Oltre a progettare presentazioni e workshop, pubblichiamo sempre i risultati più recenti, preparati per diversi gruppi target.

L'indagine nel settore della scuola primaria si è svolta da maggio a luglio 2022 nell'ambito dell'indagine pilota della VeCoF (Verifica del raggiungimento delle competenze fondamentali). Il questionario per l'indagine sui direttori scolastici è stato elaborato in collaborazione con i progetti Reform@work della PH Bern e EPFL-LEARN.

Ulteriori informazioni ... sull'indagine | sui dati | sui risultati

La parte del progetto "TREE" esamina gli effetti della digitalizzazione sulla fase di transizione verso l'istruzione e l'occupazione dopo il livello secondario 1. A tal fine, si prevede di utilizzare i dati dello studio longitudinale "TREE", che illustra in dettaglio la transizione verso l'istruzione post-obbligatoria.


I risultati dovrebbero contribuire a una migliore comprensione degli effetti della trasformazione digitale sui percorsi di lavoro, in particolare nei settori tecnici e scientifici.


Le analisi si concentrano sulla carenza di personale MINT qualificato in Svizzera e sulle persistenti differenze di genere nella formazione professionale in ambito TIC.

La trasposizione dei risultati del progetto nella pratica avviene, da un lato, attraverso la fornitura dei dati alla comunità di ricerca e, dall'altro, attraverso la comunicazione in forma extrascientifica dei risultati alle parti interessate della politica, dell'amministrazione e della pratica educativa.


Inoltre, i risultati del progetto consentono di sviluppare e implementare interventi e strumenti basati sui dati per quanto riguarda le strategie di digitalizzazione delle scuole.


Le presentazioni e i workshop nelle scuole porranno in risalto le condizioni di successo nell'affrontare la digitalizzazione al livello scolastico e mostreranno come la digitalizzazione e le prestazioni ovvero le competenze degli studenti siano collegate.

Promozione

Università di Berna nell'ambito dell'iniziativa BeLEARN del Cantone di Berna.

Durata

2022 - 2024

Rapporti

Herzing, Jessica M. E. & Leo Röhlke. (2024). DigiPrim – Status quo der Digitalisierung auf der Primarstufe. Version 1-0. Bern: University of Bern, Interfaculty Centre for Educational Research. DOI: 10.48350/193898.